Bontà di Fiore: la premiata Ventricina del Vastese

Arroccata sulle montagne verdi, a metà strada tra le rive dell’Adriatico e l’appennino abruzzese, Fresagrandinaria è protagonista di una delle eccellenze enogastronomiche del Made in Italy. Il territorio della Comunità montana Medio Vastese è infatti da secoli al centro di antichissime pratiche di allevamento suino, bovino e caprino, ed è proprio lungo questa storica tradizione che da oltre un quindicennio Stefano di Fiore ha deciso di intraprendere la sua avventura imprenditoriale: un salumificio di incredibile pregio, capace di esprimere oggi tutte le migliori qualità locali.

Andiamo insieme a scoprire meglio questa eccellenza italiana.

Bontà Di Fiore: la tradizione che resiste al tempo 

Nato nel 2007 dall’idea del giovane Stefano Di Fiore, Bontà Di Fiore è un piccolo capolavoro: un salumificio in grado di far perdurare le antiche tradizioni gastronomiche del territorio raccolte in pochi prodotti di altissima qualità, venduti e conosciuti in tutto il paese.

È da sempre questo, infatti, l’obiettivo di Stefano: valorizzare e far conoscere le specialità e i segreti dell’arte culinaria abruzzese incarnata dagli insaccati, prodotti locali plurisecolari, che la sua famiglia da generazioni custodisce.

Un’accurata selezione delle materie prime – rigorosamente del territorio –, la cura per la lavorazione e l’infinita passione hanno permesso in questi anni a Bontà Di Fiore di diventare una vera e propria istituzione, premiata nel 2013 con due primi posti nel Campionato Italiano del Salame di Cernobbio dell’Accademia delle 5T nelle categorie Miglior Salame Miglior Salame Piccante con il prodotto che meglio rappresenta la storia del Vastese: l’ormai celebre Ventricina.

Forte dei successi raggiunti nel 2014, Bontà Di Fiore ha presentato una nuova linea di specialità che raccontano, raggiungendo le tavole di tutto il mondo, i migliori sapori dell’Abruzzo. 

Cos’è la Ventricina

La Ventricina è un salume insaccato tipico del medio e alto Vastese costituito per il 75% dai cosiddetti tagli nobili (magri) del suino e per il 25% circa da grasso o pancetta. Il salume, quando è artigianale, risulta uno dei più pregiati e costosi insaccati italiani, sia per la qualità della materia prima utilizzata, sia per le tecniche di produzione: la carne, infatti, deve rigorosamente essere tagliata a punta di coltello in modo da creare dei piccoli tranci irregolari di pochi centimetri, e deve poi essere sottoposta a una lunga stagionatura. Privo di additivi e conservanti, il salume può essere salato e speziato con peperone secco dolce o piccante, fiori o semi di finocchio e pepe.

Negli ultimi decenni il prodotto, grazie ai numerosi premi vinti da Bontà Di Fiore, si sta guadagnando sempre più un nome nel mondo, e ormai non sembra lontana la certificazione DOP.

La Ventricina, come tutti i prodotti Di Fiore, è priva di glutine e additivi. L’obiettivo è quello di portare nelle tavole di tutti carni e insaccati che facciano conoscere i sapori autentici del territorio, senza nessun tipo di trucco. Carni naturalmente 100% Made In Italy e selezionate personalmente. 

La Ventricina è disponibile in tre diversi formati: da circa 250g (il Quartino), da circa 450g (Mezza Ventricina) e da 1000g (Ventricina intera). 

Salsicce di fegato e salsicce piccanti 

Altra specialità del salumificio Bontà Di Fiore sono le diverse tipologie di salsicce locali, tutte rinomate per la qualità e il gusto inconfondibile.

  • La salsiccia di fegato stagionata senza glutine e lattosio è la regina della categoria: composta da un mix equilibrato e selezionato di carni di spalla, pancetta e 30% di fegato, la carne viene macinata e condita con peperone piccante, sale e semi di finocchio. Il tutto si lascia riposare per circa 24 ore, in modo da far assorbire al meglio i sapori delle spezie, prima di essere definitivamente insaccato. La salsiccia deve essere stagionata per un periodo di tempo di circa 30 giorni.
  • Perfette per antipasti o apertivi le due salsicce rosse di maiale per eccellenza:  salsiccia rossa stagionata piccantedolce, fatta con carni di spalla e pancetta. Anche qui la carne viene condita con una miscela di spezie di peperone piccante e semi di finocchio e lasciata a riposare per 24 ore. La salsiccia dopo l’insaccatura viene stagionata per circa 30 giorni.
  • Per finire la nostra selezione, la più tradizionale salsiccia bianca stagionata. La carne selezionata viene cosparsa di spezie, sale, pepe e poi lasciata riposare per 24 ore. Successivamente la carne viene posta a stagionatura per 30 giorni circa.

Ventricina Di Fiore: Presidio Slow Food

Come abbiamo visto, Bontà Di Fiore ogni giorno lavora per salvaguardare dall’estinzione i salumi e i prodotti tradizionali del territorio Alto e Medio Vastese.

L’impegno nella conservazione della cultura enogastronomica d’Italia, con l’obiettivo di tramandare tecniche di produzione e mestieri messi sotto attacco dalle produzioni industriali e intensive, hanno permesso all’attività Di Fiore di acquisire la certificazione di Presidio Slow Food

Prendendosi cura dell’ambiente, valorizzando i territori e le culture d’appartenenza, non è esagerato dire che Stefano Di Fiore e la sua famiglia stiano contribuendo alla rinascita del Made In Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.